Menu

Le cantine del Dottore è il nome che Vito Ciriello, dottore commercialista di Cassano delle Murge, decide di dare alla sua cantina, dopo anni di produzioni vitivinicole, che sembrano essere il marchio di fabbrica di un'intera famiglia da sempre operante nel mondo dell'agricoltura e del vino.

Da quattro generazioni la famiglia Ciriello coltiva uve e produce vini biologici: Francesco, bisnonno di Vito e poi nonno Vito e ancora Nicola, padre di Vito, costituiscono una parabola perfetta fatta di sapienza, passione e tenacia per un lavoro tanto antico, quanto vivace ed in continua evoluzione, come è la produzione di vino. Alla vecchia cantina, che Vito eredita dal nonno, situata nel centro storico di Cassano delle Murge, a pochi passi dal Campanile della Chiesa Matrice, si può far corrispondere il cuore pulsante di un’azienda che si espande in una vasta area, costituita da oltre 10 ettari di vigneti dislocati in agro di Santeramo e di Castellaneta.

Le produzioni comprendono il Primitivo DOC e IGT di Gioia del Colle, il Primitivo IGT Salento, il Bianco Malvasia, il Moscato, il Sangiovese e la Falanghina, in una varietà di uve che dimostrano il grande dinamismo di un produttore che ama la propria terra e che opera ogni giorno, instancabilmente, perché essa possa continuare a dare i propri frutti, nella bontà e nella prelibatezza, tipiche di un territorio ricco e generoso.

In fondo è questo il patrimonio di ricordi e conoscenze, di sapori e tradizioni che Vito porta con sé da sempre, come traccia scritta nella storia di una famiglia intimamente e profondamente legata al territorio.

Ed è proprio di questo territorio che le cantine del Dottore vogliono essere ambasciatore nel mondo del vino, per regalare bottiglia dopo bottiglia, sapori, profumi e sensazioni che sappiano emozionare a tavola.